"Corso di aggiornamento in Parodontologia Clinica" - COM

Vai ai contenuti

Menu principale:

Corsi

"Corso di aggiornamento in
Parodontologia Clinica"

4 SERATE DI PARODONTOLOGIA
+ 2 mezze giornate di pratica (Hands-on)

CREDITI ECM (in fase di accreditamento)
CREDITI FORMATIVI per studenti CLID 3anno, Università degli studi di Milano.



Giovedì 19 Settembre
"Attuali applicazioni della chirurgia mucogengivalesu denti naturali e impianti"
F. Gatti - V. Rossi

Mercoledì 25 Settembre
"La classificazione delle malattie parodontalie perimplantari"
M. Di Martino

Mercoledì 13 Novembre
"La terapia parodontale per il Team Odontoiatrico"
M. Clementini

Mercoledì 20 Novembre
"Mantenere o estrarre: questo è il problema. La valutazione conservativa e parodontale del dente compromesso"
D. Guglielmi

Sabato 23 Novembre (pratica Medico/Odontoiatra)
"Le suture in chirurgia orale e parodontali"
G. Ramundo

Sabato 30 Novembre (pratica Igienista dentale)
"Controllo guidato del biofilm"
F. De Siena

Presso: da definire

N° Partecipanti ECM per le 4 serate + pratica:  20 partecipanti....
10 Odontoiatri che avranno accesso alla pratica del 23 Novembre
10 Igienisti che avranno accesso alla data del 30 Novembre

N° Partecipanti senza ECM per le 4 serate:  fino ad esaurimento posti.

Evento aperto a: Medico/Odontoiatra/Igienista/Studente



_____________________________________________________________________________________________________________

EVENTO ECM
_____________________________________________________________________________________________________________

"Attuali applicazioni della chirurgia mucogengivalesu denti naturali e impianti"
F. Gatti - V. Rossi

Le tecniche di chirurgia mucogengivale sono indicate per risolvere o migliorare le proble-matiche funzionali ed estetiche spesso presen-ti su denti naturali ed impianti. Tessuti parodontali sani e stabili sono requisito fondamentale per garantire la salute di denti ed impianti nel tempo. Ad oggi, la conoscenza di questa branca chirurgica, è da considerarsi adatta non solo a risolvere i disestetismi legati alle recessioni gengivali, ma parte integrante nei trattamen-ti restaurativi e protesici di tutti i giorni.I partecipanti impareranno a riconoscere i disestesismi mucogengivali e a pianificare l’esecuzione ed il timing dell’intervento adatto. Verranno illustrate le diverse tecniche chirurgiche con l’ausilio di video e con il coinvolgimento diretto dei partecipanti (approccio problem solving).

"La classificazione delle malattie parodontalie perimplantari"
M. Di MArtino
Le nuove e straordinarie conoscenze acquisite dalla medicina negli ultimi anni hanno permesso di modificare i criteri di diagnosi e terapia di un individuo affetto da malattia parodontale e perimplantare con un approccio sempre piu’individuale e personalizzato.
Un Workshop organizzato congiuntamente dall’American Academy of Periodontology (AAP) e dalla European Federation of Periodontology (EFP) nel 2017 ha permesso di definire, sulla base di conoscenze condivise, un nuovo sistema classificativo per le condizioni di salute e di malattia parodontale e perimplantare.
Le modifiche apportate aggiornano la precedente classificazione risalente al 1999.
Essa parte dal definire in maniera univoca i concetti di salute parodontale e di malattia, la quale viene distinta nel livello di severità, estensione, complessità di trattamento e rischio individuale di progressione della stessa.
Viene inoltre allineata alle attuali conoscenze, la definizione di altri quadri clinici di malattia parodontale, correlata a condizioni sistemiche alterate, ad esordio acuto e la descrizione delle deformità e condizioni mucogengivali.
Accanto ad esse, la classificazione include per la prima volta le  patologie e condizioni perimplantari.
Gli obiettivi di questo nuovo sistema sono dunque quelli di fornire ai clinici i mezzi per porre una corretta diagnosi e gestire il quadro clinico partendo da una prospettiva globale del paziente e delle sue condizioni di salute e di malattia in linea con l’attuale consenso clinico e scientifico .

"La terapia parodontale per il Team Odontoiatrico"
M. Clementini

La malattia parodontale, e ultimamente anche la malattia peri-implantare, sono patologie ad alta prevalenza nella popolazione. La capacità diagnostica e la valutazione prognostica sono essenziali per lo sviluppo di un piano terapeutico integrato che risulti efficace non solo nella risoluzione di queste patologie, ma anche per rendere predicibili i restanti trattamenti odontoiatrici riabilitativi. Nella relazione verranno presentate le attuali metodiche diagnostiche che il team odontoiatrico può quotidianamente utilizzare, esposte le tecniche terapeutiche basate su prove di efficacia e illustrati i metodi per un mantenimento a lungo termine del risultato.

"Mantenere o estrarre: questo è il problema. La valutazione conservativa e parodontale del dente compromesso"
D. Guglielmi

Ogni volta che decidiamo di trattare un paziente, ci assumiamo un rischio: è logico pensare che come professionisti, decideremo di trattare solo quei casi in cui ipotizziamo un successo basato su outcome favorevoli.
La domanda che ci poniamo dunque è: nella "mia" pratica clinica quali sono i casi che considero avere una prognosi favorevole,  quali devono essere considerati dei casi "limite" e quali devono invece essere considerati come "irrecuperabili"?
Mentre i singoli rischi di un elemento possono essere facilmente gestibili clinicamente, la presenza di più rischi (endodontici, parodontali, restaurativi etc etc ) vanno a minare le certezze del clinico al fine di perseguirne la sopravvivenza.
L’intento di questa relazione sarà quello di proporre un algoritmo decisionale basato sull’analisi del paziente, sui criteri diagnostici e su fattori prognostici con il fine della valutazione del dente gravemente compromesso evidenziando anche il razionale che mi permetta di evitare un eccesso di leggerezza nella definizione di denti "hopeless" così come nell’evitare eroici over-treatment terapeutici.

"Le suture in chirurgia orale e parodontali"
G. Ramundo
Nell'odontooatria moderna, attenta ad aspetti funzionali ed estetici, il risultato del trattamento chirurgico dipende in gran parte dalla fase della sutura. Il cenacolo propone quindi un incontro hands-on in cui i partecipanti si eserciteranno nella realizzazione dei più comuni tipi di sutura utilizzati in chirurgia orale e parodontale

"Controllo guidato del Biofilm"
F. De Siena
Il controllo del bio film meccanico è fondamentale per la prevenzione o il trattamento di patologie ad eziologia batterica.
Le nuove tecnologie ci mettono a disposizione protocolli e procedure sempre più confortevoli e mininvasive, questo corso ci permetterà di apprendere una metodica operativa composta da 8 step definiti e protocollati. Tale protocollo prevede l’uso di polveri a diversa granulometria e l’uso di strumentazione ultrasonica piezometrica minimamente invasiva.
Il corso sarà composto da una parte teorica e successivamente una parte pratica su modelli e su un paziente.



Programma

"Corso di aggiornamento in Parodontologia Clinica"
4 SERATE DI PARODONTOLOGIA (con 2 mezze giornate di pratica hands-on)

Giovedì 19 Settembre 2019

Mercoledì 25 Settembre 2019

19,30-20,00
REGISTRAZIONE

20,00-22,30
"La chirurgia mucogengivale si denti naturali"
V. Rossi

"La chirurgia mucogengivale su impianti"
F. Gatti

19,30-20,00
REGISTRAZIONE

20,00-22,30
- La Salute Parodontale
- Definizione del «Caso Parodontale»
- Parodontite: processo clinico decisionale per la  definizione dello stadio e del grado
- Altre forme di malattia parodontale e condizioni  cliniche
- Difetti e condizioni mucogengivali
- Patologie e condizioni perimplantari

Mercoledì 13 Novembre 2019

Mercoledì 20 Novembre 2019

19,30-20,00
REGISTRAZIONE

20,00-22,30
- Come diagnosticare le malattie parodontali e peri-implantari: la nuova classificazione
- Come trattare le malattie parodontali e peri-implantari: tecniche di strumentazione e risultati ottenibili
- Quando è necessaria la chirurgia?: processi decisionali
- Come mantenere il risultato: la terapia di supporto

19,30-20,00
REGISTRAZIONE

20,00-22,30
- Quali sono gli elementi considerati irrecuperabili?
- Parametri endodontici-conservativi
- Parametri parodontali

Conslusioni

Sabato 23 Novembre 2019 (pratica Medico/Odontoiatra)

Sabato 23 Novembre 2019 (pratica Igienista dentale)

9,30 - 10,00
REGISTRAZIONE

10,00-13,00
- Le suture della chirurgia estrattiva
- Le suture della chirurgia inplantare
- Le suture della chirurgia rigenerativa
- Le suture della chirurgia parodontale resettiva
- Le suture della chirurgia parodontale mucogengivale

9,30 - 10,00
REGISTRAZIONE

10,00-13,00
Introduzione Teorica
Descrizione del protocollo operativo, di controllo guidato del biofilm, definizione degli 8 step, caratteristiche delle polveri da profilassi e del sistema piezoelettrico.

11.00-11.15 pausa

11.15- 14.15
Parte pratica su modelli e paziente.
1°parte: esercitazione pratica su modelli, uova di quaglia, con device per air polishing e strumentazione piezo elettrica
2°parte: esercitazione pratica  su paziente con protocollo operativo sul controllo guidato del Biofilm.

Quote di iscrizione

Quote partecipazione 4 serate senza parte pratica e senza ECM

Socio COM Odontoiatra

Socio COM  Igienista dentale

Socio COM Studente
(CFU Studenti CLID Terzo Anno, Uni. Stud. Mi)  

euro 150,00 iva incl.

euro 80,00 iva incl.

euro 15,00 iva incl.

Non Socio COM Odontoiatra

Non Socio COM  Igienista dentale

euro 250,00 iva incl.

euro 150,00 iva incl.

Quote partecipazione 4 serate con parte pratica ed ECM

Socio COM Odontoiatra

Socio COM  Igienista dentale

Socio COM Studente
(CFU Studenti CLID Terzo Anno, Uni. Stud. Mi)

euro 400,00 iva incl.

euro 200,00 iva incl.

euro 15,00 iva incl.

Non Socio COM Odontoiatra

Non Socio COM  Igienista dentale

euro 750,00 iva incl.

euro 375,00 iva incl.

Si ricorda che avranno accesso alla parte pratica
solo i primi 10 Odontoiatri e i primi 10 Igienisti dentali
che si iscriveranno con la formula "4 serate con parte pratica ed ECM"


Intestato a Cenacolo Odontostomatologico Milanese
Causale Nome/Cognome - Parodonto   Banca d'appoggio UniCredit Banca - Ag. Milano Cagliero    
CAB 01645  ABI 02008

IBAN  I T 7 2 W 0 2 0 0 8 0 1 6 4 5 0 0 0 1 0 4 2 7 4 5 9 2

 
Torna ai contenuti | Torna al menu